it | en

Azioni di ADAttamento

Irrigazione notturna

Descrizione

L’evaporazione durante le ore notturne o nelle primissime ore del giorno è minima quindi, distribuendo acqua in questa fascia oraria, diminuisce l’apporto irriguo da fornire all’impianto. Infatti, sfruttando le ore con meno radiazione si dà tempo al suolo di assorbire l’acqua senza che una parte non trascurabile venga meno a causa dell’intensa radiazione e delle alte temperature delle ore centrali delle giornate estive, questo soprattutto in caso di irrigazione sopra chioma. In questo modo si riducono i problemi dovuti a ustioni fogliari che le gocce d’acqua provocano sull’apparato epigeo fungendo da lenti convergenti di radiazione. In viticoltura è interessante questa opportunità se adottata con l’impianto a goccia.

Caratteristiche

Filiera interessata:

Lattiero casearia (Parmigiano-Reggiano), Ortofrutticola, Vitivinicola

Rischio climatico:

Siccità

Ambito di azione:

Acqua

Azione di mitigazione:

No

Difficoltà tecnica:

Media

Applicabile ad aziende di dimensioni:

Piccole, grandi

Efficacia dell'azione rispetto a:

Siccità
Alta

Orizzonte temporale rispetto a:

(Riferito all’efficacia dell’azione da un punto di vista economico, agronomico e ambientale)

Siccità
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale