it | en

Il clima cambia, l’agricoltura risponde

Life ADA: reagire ai cambiamenti climatici

Conoscere. Adattarsi. Resistere.

Con il progetto Life ADA vogliamo fornire un supporto concreto al settore agricolo, per rafforzare le sue capacità di resilienza ai cambiamenti climatici.

LIFE ADA
per conoscere.

Comprendere gli scenari climatici e la gestione dei rischi per acquisire maggiori competenze sul campo.

LIFE ADA
per adattarsi.

Definire piani di adattamento efficienti grazie ad adeguati strumenti di supporto.

LIFE ADA
per resistere.

Aumentare la resilienza del settore e rafforzare la capacità di riduzione del rischio climatico a lungo termine.

3

Filiere coinvolte

4

Regioni italiane

Regione pilota: Emilia-Romagna 
In seguito anche Veneto, Toscana e Lazio

6k

Agricoltori

6.000 agricoltori coinvolti
nelle regioni selezionate

In prospettiva

15.000 agricoltori a livello nazionale
242.000 agricoltori potenziali a lungo termine
1.2 milioni di lavoratori
2.6 milioni di ettari di SAU (Superficie Agricola Utilizzata)

La sfida

L’Italia rappresenta una delle aree europee più esposte al rischio climatico ed è tra i Paesi dell’UE che soffre maggiormente per le perdite economiche dovute alle condizioni climatiche estreme.

I cambiamenti climatici incidono direttamente sulla produttività mettendo a rischio la redditività degli agricoltori, soprattutto medi e piccoli, e la loro capacità di sopravvivenza, influendo negativamente anche sulla qualità della produzione.

Dall’Europa alle realtà locali: più resilienza ai cambiamenti climatici

In linea con la strategia di adattamento dell’UE (COM 2013/216), il cui obiettivo principale è contribuire a rendere l’Europa più resiliente ai cambiamenti climatici, la nostra sfida è delineare le misure specifiche per il settore agricolo, per contrastare gli impatti dei cambiamenti climatici anche a livello locale. Ciò richiede:

Il progetto ADA è realizzato con il contributo di LIFE,
uno strumento finanziario dell’Unione Europea.

La sfida

L’Italia rappresenta una delle aree europee più esposte al rischio climatico ed è tra i Paesi dell’UE che soffre maggiormente per le perdite economiche dovute alle condizioni climatiche estreme.

I cambiamenti climatici incidono direttamente sulla produttività mettendo a rischio la redditività degli agricoltori, soprattutto medi e piccoli, e la loro capacità di sopravvivenza, influendo negativamente anche sulla qualità della produzione.

Dall’Europa alle realtà locali: più resilienza ai cambiamenti climatici

In linea con la strategia di adattamento dell’UE (COM 2013/216), il cui obiettivo principale è contribuire a rendere l’Europa più resiliente ai cambiamenti climatici, la nostra sfida è delineare le misure specifiche per il settore agricolo, per contrastare gli impatti dei cambiamenti climatici anche a livello locale. Ciò richiede:

ADA è realizzato con il contributo di LIFE,
uno strumento finanziario dell’Unione Europea
.

Il nostro
impegno

Grazie alla collaborazione di Partner pubblici e privati di diversi settori, assicurazione, pubblica amministrazione, istituti scientifici, organizzazioni di produttori, ci impegniamo ad aumentare la capacità di adattamento degli agricoltori tramite:

Per trasferire le conoscenze sugli scenari climatici unitamente alla gestione del rischio e misure adattive per migliorare la capacità degli agricoltori di affrontare i rischi climatici attuali e futuri.

Per costruire strumenti adeguati che supportino il loro processo decisionale nella definizione di piani di adattamento efficienti a livello di azienda agricola e di filiera.

Definendo una strategia politica coerente a livello regionale per sostenere la pianificazione adattiva degli agricoltori.

Promuovendo un approccio innovativo degli assicuratori per rafforzare la capacità di riduzione del rischio al fine di mantenere l’assicurabilità degli agricoltori a lungo termine, nonostante l’aumento dei rischi catastrofici e sistemici.

Il nostro
impegno

Grazie alla collaborazione di Partner pubblici e privati di diversi settori, assicurazione, pubblica amministrazione, istituti scientifici, organizzazioni di produttori, ci impegniamo ad aumentare la capacità di adattamento degli agricoltori tramite:

Per trasferire le conoscenze sugli scenari climatici unitamente alla gestione del rischio e misure adattive per migliorare la capacità degli agricoltori di affrontare i rischi climatici attuali e futuri.

Per costruire strumenti adeguati che supportino il loro processo decisionale nella definizione di piani di adattamento efficienti a livello di azienda agricola e di filiera.

Definendo una strategia politica coerente a livello regionale per sostenere la pianificazione adattiva degli agricoltori.

Promuovendo un approccio innovativo degli assicuratori per rafforzare la capacità di riduzione del rischio al fine di mantenere l’assicurabilità degli agricoltori a lungo termine, nonostante l’aumento dei rischi catastrofici e sistemici.

Dal 2020 al 2023:
l’impatto stimato di Life ADA

Meno emissioni

-1% CO2
-2% NH3

Meno consumi

-5% consumo di acqua
-5% consumo di energia

Più resilienza

+3% resilienza degli abitanti alle inondazioni
+17% gestione sostenibile delle aree agricole

I Partner

Insieme per aumentare la resilienza del settore agricolo.

menu
contatti

Prima di procedere con l’invio della richiesta Le chiediamo di prendere visione dell’ Informativa Privacy