it | en

Azioni di ADAttamento

Candele antigelo e bruciatori

Descrizione

Riguardo ai sistemi che prevedono la cessione diretta di calore all’ambiente esistono i cosiddetti bruciatori a combustione di GPL o altro combustibile che si muovono in continuo dentro il frutteto/vigneto tramite carrelli trainati da trattore oppure con motore indipendente. Oppure si utilizzano speciali candele antigelo (bidoni di paraffina o altro combustibile che in Francia chiamano “buglie”) che distribuiti in numero elevato in mezzo al frutteto/vigneto, diffondono calore nell’ambiente.

Caratteristiche

Filiera interessata:

Ortofrutticola, Vitivinicola

Rischio climatico:

Danni da temperature estreme minime

Ambito di azione:

Gestione agronomica

Azione di mitigazione:

No

Difficoltà tecnica:

Media

Applicabile ad aziende di dimensioni:

Piccole, grandi

Efficacia dell'azione rispetto a:

Danni da temperature estreme minime
Media

Orizzonte temporale rispetto a:

(Riferito all’efficacia dell’azione da un punto di vista economico, agronomico e ambientale)

Danni da temperature estreme minime
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale