it | en

Azioni di ADAttamento

Reti antinsetto

Descrizione

La pratica messa a punto dai francesi inizialmente contro i danni da carpocapsa (C. Pomonella) si è dimostrata efficace anche contro diversi insetti (es. Halyomorpha halys, cimice asiatica e Drosophila suzukii Matsumura, moscerino dei piccoli frutti). Consiste nel coprire il frutteto con una rete a maglia più stretta dell’antigrandine classica in modo da isolarlo dagli attacchi esterni degli insetti (carpofagi in particolare). Le soluzioni studiate sono due: nella prima Monofilare ogni singolo filare è coperto dalla rete; nella seconda Monoblocco, l’intero appezzamento è protetto da una singola struttura.

Caratteristiche

Filiera interessata:

Ortofrutticola

Rischio climatico:

Danni da temperature estreme massime, Danni fitosanitari, Grandine, Siccità

Ambito di azione:

Gestione agronomica

Azione di mitigazione:

No

Difficoltà tecnica:

Alta

Applicabile ad aziende di dimensioni:

Piccole, grandi

Efficacia dell'azione rispetto a:

Grandine
Alta
Danni fitosanitari
Alta
Siccità
Bassa
Danni da temperature estreme massime
Media

Orizzonte temporale rispetto a:

(Riferito all’efficacia dell’azione da un punto di vista economico, agronomico e ambientale)

Grandine
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale
Danni fitosanitari
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale
Siccità
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale
Danni da temperature estreme massime
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale