it | en

Azioni di ADAttamento

Irrigazione climatizzante soprachioma

Descrizione

Questa tecnica si basa su tre sistemi applicativi:

  • climatizzazione tramite convezione (convective cooling): si ottiene tramite la dispersione all’interno del frutteto di minuscole gocce di acqua (nebbiolina) cosiddetta “fogging system”; queste, trovandosi soggette sia alla radiazione solare che alla temperatura dell’aria, sottraggono calore all’atmosfera passando allo stato gassoso e abbassandone la temperatura;
  • climatizzazione tramite dilavamento (hydro cooling): si ottiene disperdendo l’acqua direttamente sulla pianta tramite irrigazione soprachioma; non avviene alcun passaggio di stato ma l’acqua allo stato liquido a contatto con la vegetazione è comunque in grado di sottrarre calore innalzando la propria temperatura prima di cadere al suolo;
  • climatizzazione tramite evaporazione (evaporative cooling): si ottiene tramite la dispersione di acqua sulla vegetazione; a differenza del sistema precedente l’acqua sottrae calore sensibile dalla pianta per passare dallo stato liquido a quello gassoso (calore latente).


La climatizzazione del frutteto tramite la dispersione di acqua sfrutta una combinazione di questi tre processi dei quali, spesso, solo uno è quello dominante a seconda dei sistemi impiegati.

Caratteristiche

Filiera interessata:

Ortofrutticola

Rischio climatico:

Danni da temperature estreme massime

Ambito di azione:

Gestione agronomica

Azione di mitigazione:

No

Difficoltà tecnica:

Media

Applicabile ad aziende di dimensioni:

Piccole, grandi

Efficacia dell'azione rispetto a:

Danni da temperature estreme massime
Bassa

Orizzonte temporale rispetto a:

(Riferito all’efficacia dell’azione da un punto di vista economico, agronomico e ambientale)

Danni da temperature estreme massime
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale