it | en

Azioni di ADAttamento

Inerbito

Descrizione

L’inerbimento è una tecnica di gestione del suolo a basso impatto ambientale, utilizzata come possibile soluzione per le lavorazioni degli arboreti. Con l’inerbimento del terreno e lo sfalcio della vegetazione a un’altezza di 10-15 cm, si eliminano le lavorazioni. In tal modo l’arboreto risulta molto ben protetto dall’erosione, la struttura e la transitabilità migliorano sensibilmente; le radici delle piante erbacee esercitano inoltre un’importante funzione nell’approfondimento di P e K distribuiti in superficie. In viticoltura si sta diffondendo anche l’inerbimento sottofila con leguminose (es. trifolium subterraneum) che consentono di ridurre al minimo la fertilizzazione. L’inconveniente principale è rappresentato dalla competizione che il tappeto erboso esercita nei riguardi della coltura arborea, per questo motivo l’inerbimento è ideale per impianti dove sia presente un terreno fertile.
Oltre allo stoccaggio del carbonio organico (effetto di mitigazione), il prato fornisce un servizio ambientale che incrementa la biodiversità della nicchia ecologica, sia da un punto di vista delle specie che compongono il prato, sia a livello microbico nel terreno. Questi fattori migliorano la struttura del suolo.

Caratteristiche

Filiera interessata:

Lattiero casearia (Parmigiano-Reggiano), Ortofrutticola, Vitivinicola

Rischio climatico:

Eccesso idrico, Erosione, Precipitazioni intense, Siccità

Ambito di azione:

Acqua, Gestione agronomica, Suolo

Azione di mitigazione:

Difficoltà tecnica:

Bassa

Applicabile ad aziende di dimensioni:

Piccole, grandi

Efficacia dell'azione rispetto a:

Erosione
Alta
Siccità
Media
Eccesso idrico
Media
Precipitazioni intense
Media

Orizzonte temporale rispetto a:

(Riferito all’efficacia dell’azione da un punto di vista economico, agronomico e ambientale)

Erosione
Breve termine: 1 anno o ciclo colturale
Siccità
Lungo termine: da 7-10 anni o più di 10 anni
Eccesso idrico
Lungo termine: da 7-10 anni o più di 10 anni
Precipitazioni intense
Lungo termine: da 7-10 anni o più di 10 anni